Ciao ragazze,
oggi nuova review sul tanto decantato Fondotinta Sublime di PuroBIO Cosmetics.

L’azienda

PuroBio Cosmetics è un marchio italiano che ha fatto il suo ingresso sul mercato nell’aprile del 2014 durante la fiera SANA di Bologna. Si occupa di produrre e commercializzare prodotti pensati per il make up e che abbiano ingredienti naturali senza però rinunciare a garantire un trucco con performance di alta qualità.

I prodotti sono realizzati solo con olii, cere vegetali e pigmenti minerali, formule semplici che permettono di essere utilizzate anche da soggetti con pelle sensibile. Sono privi di siliconi, petrolati, parabeni, conservanti e coloranti sintetici, profumo. La formulazione naturale senza agenti sintetici permette l’utilizzo sicuro anche in gravidanza.

L’azienda vanta una politica attenta alla natura, evitando spese accessorie aggiuntive come il secondo packaging (le classiche scatoline per intenderci) e offre un ottimo prezzo senza compromettere le caratteristiche.

Possiede le certificazioni CCPB, NATRUE, Vegan Ok e Nickel Tested.

Dal sito

03-600x600Il fondotinta liquido PuroBio è ideale per rendere l’incarnato uniforme, setoso e senza imperfezioni!

Oltre al suo effetto coprente, si prende cura della pelle, regalandole una profonda idratazione. È infatti arricchito con principi attivi anti età, che nutrono e difendono la pelle dagli agenti esterni.

La sua texture leggera e cremosa lo rende ideale per tutti i tipi di pelle, il finish matt si fonde perfettamente e rende l’incarnato omogeneo.

Grazie al contenuto di principi attivi performanti e biologici, è un prodotto ideale sia per la pelle grassa che per la pelle secca.

Contiene estratto di vite rossa e tocoferolo, che agiscono come ingredienti vegetali anti invecchiamento!

La mia opinione

Partiamo dal packaging. Questo fondotinta si presenta all’interno di un semplicissimo flacone nero in plastica con tappo a vite e nonostante io sia una fan dei prodotti con dosatore a pompetta, risulta molto comodo perchè poi quando sta per terminare il prodotto posso tagliare la confezione ed usare il fondotinta fino all’ultima goccia, evitando così inutili sprechi.

Per quanto riguarda la profumazione, in fase di stesura si percepisce appena, è molto leggera e per nulla nauseante.

Passiamo ora al prodotto vero e proprio. Io ho acquistato la colorazione 02 che per il mio incarnato bianco/cadaverico va benone. Ad ogni modo sono tutte colorazioni abbastanza calde e tendenti al giallo e tenete anche presente che si ossida.

swatch fondo puro bio

02, Fondotinta Sublime PuroBio

Vi ricordo che di base ho la pelle grassa con tendenza acneica quindi ho sempre qualche brufoletto e imperfezione da coprire.

La consistenza è molto densa e corposa e per questo motivo la stesura, soprattutto le prime volte che lo utilizzate, è un po’ difficoltosa anche perché a contatto con l’aria tende ad asciugarsi molto rapidamente e quindi a fissarsi. In poche parole avete pochi secondi per sfumarlo…insomma una corsa contro il tempo.

Personalmente non amo stenderlo con le mani in quanto non riesco a lavorarlo bene e a stenderlo omogeneamente su tutto il viso. Ho scartato anche la spugnetta perché garantisce un effetto un po’ più leggero ma a mio parere si spreca del prodotto e secondo me se non volete maggiore coprenza vi conviene acquistare direttamente la BB Cream.

La mia applicazione preferita è con il pennello, precisamente con il Flatbuki di Neve Cosmetics.

La coprenza a mio parere è alta ma nonostante ciò non regala quell’antiestetico “effetto mascherone” anzi risulta quasi impercettibile sulla pelle. Con una noce di prodotto riesco tranquillamente a coprire tutto il viso e le varie imperfezioni senza bisogno di utilizzare un correttore.

Tra l’altro, una volta applicato, dona un finish leggermente cipriato e anche opacizzante quindi non sento la necessità di dover applicare una cipria.

20160410_114623Anche la durata è molto alta perché aderisce molto bene alla pelle per tanto se siete abituate a restare fuori casa per quasi tutto il giorno questo prodotto fa al vostro caso.

Regge anche con il caldo, 30-37 gradi dalle mie parti, però in tal caso sinceramente preferisco un fondo minerale, perché lo trovo un pochino pesante.

Ah dimenticavo! Non mi ha fatto fuoriuscire imperfezioni e brufoletti vari.

PuroBio afferma che questo fondotinta è pensato per tutti i tipi di pelle, ma sinceramente non lo consiglio alle pelli secche anche perché nell’inci ai primi posti troviamo la SILICA (che va ad opacizzare il viso) e quindi in teoria andrebbe a segnare eventuali screpolature.

Inci

salvia sclarea flower/leaf/stem water*, glycerin*, silica, octyldodecyl stearoyl stearate, octyldodecanol, sucrose palmitate, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, mica, potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, glyceryl caprylate, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, zea mays starch*, tocopherol, vitis vinifera leaf extract, aqua, butyrospermum parkii butter*, argania spinosa kernel oil*, parfum, microcrystalline cellulose, cellulose gum, cellulose, xanthan gum, silver may contain (+/-) ci 77891, ci 77491, ci 77492, ci 77499

*ingredienti biologici

Dove acquistarlo?

Prezzo erboristerie e bio profumerie al prezzo è di 13.90 euro per 30ml di prodotto. La scadenza è di 6 mesi dall’apertura.